logo visitaossola bianco

Ultimo aggiornamento 26 Jul 2020 2:38 PM

#1camminoX2 - Giorno 1- La partenza.... Bene ma non benissimo !

Le Credenziali!

 

Sveglia presto, gli zaini sono pronti e anche noi!
La prima tappa e' sempre la più dura; ci sono aspettative, c'è l'emozione dell' inizio... dell'ignoto. Di una cosa stamattina eravamo certi.... La neve durante la giornata ed il Passo del Gran San Bernardo chiuso ai mezzi!!!
Però tenendo conto che nell'ultima vacanza per raggiungere Lanzarote siamo passati da Budapest ...farci mille metri di dislivello in più in salita non ci spaventava....e poi volenti o no al Passo dovevamo ritirare le credenziali!


Riccardo, il fratello minore di Andre, si è offerto di accompagnarci in auto fino a dove la strada c'è lo avrebbe permesso. La speranza di arrivare il più vicino possibile al passo e' stata alta, ed anche Il tempo tutto sommato era buono.
Ma arrivati alla fine del comune di Saint Rhemy la strada era interrotta!!! Va beh dai cosa sarà mai... Deh partum!!!

Fortunatamente fino a Fonteine la neve e' stata quasi assente, ma che vento! Quasi ci portava via... Anzi mi portava via...Va che fortunato eh Andre! Scherzi a parte da qui però a salire al passo, sia il vento che la neve si sono fatti notare. Ma tanto eravamo stati preparati al peggio e vestiti di tutto punto da Sportway ( grazie grazie grazie!!!) da bravi camminatori siamo arrivati all'Ospizio del Gran San Bernardo. Che bella struttura!! grande e luminosa.. E soprattutto calda!  Ci hanno accolto i preti ed il personale della struttura, che gentilmente ci hanno offerto un ottimo tea caldo e ci hanno consegnato le Stra meritate credenziali! Per quanto mi riguarda mi ha dato una gioia immensa avere di nuovo fra le mani una credenziale... Mi ha ridato energia!! Dai che si cammina e ci si diverte! E poi... Andre e' la tua prima volta, la tua primissima credenziale!!! Che emozioneeee!!!

Dopo questa prima parte di "riscaldamento "siamo partiti col cammino vero e proprio,con le gambe già belle calde dalla salita scendere è stato molto più facile e con un buon ritmo abbiamo attraversato da Saint Rhemy fino a Echevennoz paesini e boschi tutti particolari e ....waooo che scorci ..che paesaggio , poco alla volta tutto mutava,dal bianco del passo ai classici colori accesi autunnali dei boschi più in basso ....mamma che gialli!!!! Stupendi!

Per non farci mancare nulla l'ultimo tratto lo abbiamo fatto col frontalino alla ricerca di una struttura per dormire e soprattuto per cenare!! Non è stato proprio immediato visto il periodo ,dato che questa zona di vallata non ha impianti sciistici ed i pellegrini pazzi come noi sono pochi ,molte strutture sono già chiuse, ma per fortuna abbiamo fatto bingo trovando una sistemazione per dormire gestita dai proprietari di una trattoria proprio all'inizio del paese. Così in un colpo solo ci siamo sistemati sia per cena e colazione ... Soprattutto per una bella dormita al calduccio.

Chissà domani cosa ci aspetta!!!
Per adesso siamo più che soddisfatti e per la gioia di Andre si va a mangiare....

A domani

Daniela&Andrea